Siete quiServizio di Psicologia Territoriale.

Servizio di Psicologia Territoriale.


logo

 

 

Si informa che il Comitato dei Sindaci del territorio ex Ulss 17 - distretto Padova Sud - in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, hanno finanziato il progetto di durata biennale 2019/2021 "Psicologi di base"Obiettivi del progetto sono:

  • potenziare una metodologia di lavoro multi disciplinare e multi professionale;
  • sensibilizzare a livello di assistenza primaria circa il benessere psicologico della persona;
  • svolgere una funzione di filtro e raccordo con i servizi specialistici di II livello in accordo con il medico di medicina generale ed il pediatra di libera scelta nonché l’Assistente Sociale del Comune;
  • identificare e intercettare la situazione di disagio ed intervenire nella gestione delle problematiche già in atto.

Le aree di intervento sono legate a problemi di adattamento per persone che presentano aspetti ansioso-depressivi, difficoltà nelle varie fasi del ciclo della vita, disagi emotivi transitori, persone che vivono in una situazione di marginalità e povertà sociale.

Il progetto psicologo di base non ha competenza nei casi di persone con problematiche che richiedono un intervento con carattere di urgenza, pazienti già in carico ai servizi specialistici, pazienti minori di età e situazioni sociali in cui è in atto o previsto un procedimento di tutela minori dove dunque intervengono secondo specifiche linee guida i servizi sociali e i servizi socio sanitari specialistici .   destinatari del progetto sono tutti i residenti nel distretto Padova Sud mentre le sedi operative sono a Conselve, Este, Montagnana e Monselice.  Lo psicologo di base interviene su invio del medico di medicina generale o del pediatra di libera scelta o dell’assistente sociale comunale sulla base di una loro valutazione.  Lo psicologo di base potrà agire secondo le seguenti modalità: attraverso un intervento sulla problematica presentata per un massimo di 7-8 colloqui, una consulenza diretta all’assistito o al familiare, un eventuale invio al servizio specialistico di II livello.

 

 

 


 

AllegatoDimensione
volantino_servizio_psicologia_territoriale.pdf846.09 KB